Categorie
Ambiente Natura Politica Società

Fukushima: scaricate in mare tonnellate di acqua contaminata

Le notizie che provengono dal Giappone sono allarmanti per quanto riguarda la sciagurata gestione del disastro di Fukushima. La Tepco (Tokyo Electric Power Company), società che gestisce la centrale nucleare di Fukushima, danneggiata nel 2011, ha rivelato che il 16 settembre ha scaricato in mare 1.130 tonnellate di acqua piovana contaminata che si erano accumulate nell’area della centrale. Solo nel mese di agosto altre 300 tonnellate di acqua altamente radioattiva erano finite in mare. A un anno e mezzo dal disastro della centrale il Giappone non è ancora riuscito a porvi rimedio. Il mare intorno alla centrale è altamente inquinato, tant’è che la Cina e la Corea del Sud stanno cominciando a imporre divieti sull’importazione di pesce giapponese. Il problema è che l’acqua radioattiva non rimane solo sulle coste giapponesi, ma trascinata dalle correnti può spostarsi anche a migliaia di chilometri.

Qui l’articolo di Greenreport.