Categorie
Curiosità varie Società

Finalmente si vota

Finalmente oggi si vota per il Referendum Costituzionale, dopo quattro – cinque mesi di chiacchiere infinite, di gruppi contrapposti fino alla morte, di voltagabbana dell’ultima ora (ogni riferimento a Roberto Benigni è voluto), di discorsi fiume e quotidiani del nostro Presidente del Consiglio Renzi, di interventi di Goldman Sachs, del Financial Times, dell’ambasciatore americano a Roma, di politologi, di professori universitari, di giornalisti, di costituzionalisti, di imprenditori; e ancora di militari, di massoni, di delinquenti, di massaie, di Flavio Briatore, di esperti della Costituzione o presunti tali, di rimbecilliti, di intellettuali di ogni risma e orientamento politico, di comunisti, di leghisti, di fascisti, di liberali e… di di di di di di di di di di di di di di… che fatica.