Categorie
Economia Geopolitica Politica Storia

Una postilla in difesa della Russia

I commenti contro la Russia scritti in Italia danno un’idea del livello di informazione e di cultura storica presente nel nostro Paese. Putin, come chiunque altro, è sicuramente criticabile, ma non dobbiamo dimenticarci che siamo stati noi ad appoggiare i delinquenti neonazisti ucraini. Questa crisi è nata per colpa occidentale, non certo russa. L’Ucraina è abitata per un quarto da cittadini russi e la maggior parte degli abitanti ucraini parlano russo. La Crimea è stata letteralmente regalata all’Ucraina dall’allora Segretario del Partito Comunista Krusciov. La Crimea era prima turca e poi russa, non certo ucraina. La Russia ha il dovere sacrosanto di difendere i suoi interessi strategici ed economici oltre che difendere la popolazione russa dai propositi estremisti di chi ha fatto la “rivoluzione”. I delinquenti siamo noi, EU ed Usa, non certo Putin. Studiatevi un po’ di geopolitica e storia prima di scrivere cretinate.

3 risposte su “Una postilla in difesa della Russia”

Grazie mille per un giudizio realistico della situazione in Ukraina. Sono molto felice che nella mia amata Italia ci sono le persone che non hanno dimenticato come pensare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...