Adriano Sofri, il ben pensante e la cafona

Ci mancava Adriano Sofri nella trasmissione radical-chic di “sinistra” di Fazio e la Littizzetto. Uno è l’emblema del ben pensare, l’altra è la volgarità sdoganata in prima serata. Pensa: un padre e una madre (nonostante vogliano cercare di proibirmi di utilizzare questi sostantivi, che userò finché campo) utilizzano molte energie per dare un’educazione ai propri figli e poi si ritrovano il linguaggio colorito della signora alle 21 di sera. La cara Littizzetto, che ha sparato parecchie bordate contro Berlusconi, dovrebbe spiegare ai suoi fan per quale motivo pubblica i suoi libri con la Mondadori. Evidentemente i soldi del “nemico” non gli fanno schifo. Adesso ci troviamo Sofri – il predicatore della violenza negli anni ’60 e ’70 e poi convertitosi al modello liberal-democratico di “sinistra”, tanto da appoggiare i bombardamenti della Nato contro la Serbia nel 1999 – in prima serata in tv. Questi stessi signori vogliono insegnarci la convivenza pacifica, l’appoggio al matrimonio omosessuale (visto come un atto di civiltà: a tanto siamo arrivati!), l’abolizione delle frontiere, perché l’Italia è un paese ricchissimo in questo momento e può ospitare tutti; l’appoggio incondizionato alle istanze femministe radicali, come per esempio eliminare qualsiasi accenno al sesso delle persone, sostituito con il termine “genere” e il continuo martellamento con il “femminicidio” e l'”omofobia”, problemi e termini inventati di sana pianta.

Quando si dirà alle persone che l’Italia è uno dei paesi più sicuri al mondo per le donne? Che il problema dell'”omofobia” non esiste, ma semmai esiste il contrario? Cioè che sono istanze appoggiate da lobby potentissime, come la The Rockefeller Foundation, la JP Morgan, la Microsoft, la Apple ecc., ecc., e che riguardano meno dell’1 % della popolazione italiana. Si vuole un mondo di asessuati, con la famiglia spazzata via, con un unico genere più mansueto e privo di valori. Mi fermo qui, per adesso.

Intanto, dai ben pensanti,quando gli fa comodo a loro, ci guarderemo Adriano Sofri stasera. L’ex terrorista in cattedra.

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Curiosità varie, Politica, Società, Storia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...