Germania anni Dieci – Günter Wallraff

L’impari lotta dei lavoratori senza tutele

Chi pensava in Italia che la Germania fosse il paradiso sulla terra deve ricredersi dopo avere letto questo libro. L’economia tedesca certo non soffre della debolezza di quella italiana e la Germania non ha la percentuale sul debito pubblico così alta come la nostra, ma non si può certo dire che lo sfruttamento lavorativo non sia ormai una realtà anche nella patria dei diritti dei lavoratori. I diritti di questi ultimi si sono assottigliati moltissimo negli ultimi anni. In alcuni ambiti lavorativi la paga oraria si è abbassata fino ai 5 euro e i mini jobs sono ormai una realtà per milioni di persone. Anche la corruzione non è estranea al mondo politico ed economico della realtà tedesca; ma le pieghe della disonestà vengono nascoste assai bene.

Günter Wallraff è un grande giornalista investigativo molto noto in Germania. Per scrivere questo libro si è intrufolato travestendosi ad arte in alcuni ambiti lavorativi tedeschi: dall’operaio di una ditta di panificazione ad autista per il corriere Gsl all’impiegato di Starbucks; dalla descrizione del mobbing praticato contro gli impiegati e manager indesiderati nel settore ferroviario e bancario al racconto di avvocati che fanno conferenze in giro per la Germania per vendere metodi terroristici agli imprenditori, in cerca di un mobbing onesto e consono con la legge contro i propri impiegati, anche di alto livello. Ne esce fuori un quadro poco idilliaco a dispetto di tanti italiani che descrivono la realtà tedesca in maniera superficiale e distorta, specialmente su internet. 

Günter Wallraff, Germania anni Dieci. Faccia a faccia con il mondo del lavoro, L’Orma Editore, e-book (2013)

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Curiosità varie, Economia, Libri, Politica, Società e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...