Le lucciole

Nei sparsi sentieri illuminati dalla freschezza dell’aria puntigliosa,
Vivono crogioli di idee rincorse e spesso perdute.
Invitto cerco quelle lucciole così preziose e ormai rare,
Sterminate dal progresso che nega il progresso,
Che tutto annienta,
Comprese quelle lucciole-idee non più tali,
E disseminando di carcasse putride il cammino del giovane sprovveduto,
Le lucciole della mia infanzia sono oggi un ricordo.
Quelle poche rimaste preferiscono nascondersi agli impudichi occhi degli umani,
Accecati dall’irrazionalità e dall’arroganza.
La follia deve dominare il mondo,
Per questo motivo le buone idee si celano alla ragione,
E persino al cuore,
Oramai inutile muscolo meccanico privo di amore.

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...