I racconti di un giovane medico – Michail Bulgakov

Michail Bulgakov, tra il 1925 e il 1926, scrive sei racconti brevi ambientati all’epoca della Rivoluzione russa, poi successivamente riuniti in un unico libro chiamato “I racconti di un giovane medico”. I racconti, autobiografici, descrivono la vita di un giovane medico, appena laureatosi, spedito a farsi le ossa in un villaggio sperduto della Russia. Il taglio è ironico, perché il medico, proprio per la sua giovane età, fa fatica ad essere preso sul serio: in lui nascono continui dubbi sul modo di operare, si sente continuamente sotto esame e spesso è in perenne dialogo con se stesso, come se in lui convivessero due persone. A tratti è esilerante nonostante la presenza quasi continua di sangue, malattie, donne gravide, amputazioni eccetare; ma, dietro questa patina ironica e dissacrante, non è difficile scorgervi l’attenta descrizione del variegato mondo contadino russo, povero, analfabeta, superstizioso però non ancora corrotto dalla “cultura” e con una sua propria intrinseca dignità. Io vi ho letto parecchie doppie dualità, ironia-drammaticità, cultura-ignoranza, scienza-superstizione, corruzione-onestà, città-provincia, ricchezza-povertà e infine stima e disistima soprattutto per la figura interiore del medico.

Da questo libro è uscita una miniserie per la tv inglese del regista Alex Hardcastle, con la partecipazione di Daniel Radcliffe, che interpreta il giovane medico Vladimir Bomgard (cioè il protagonista dei racconti) e Jon Hamm, nel ruolo del medico da adulto (nel libro in realtà la figura del medico adulto non esiste, se non in maniera molto sfuggevole nel primo racconto).

Michail Bulgakov, I racconti di un giovane medico, Newton Compton editori, e-book (2013)

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Libri e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...