Piscegràzia (Strascico) – Tommaso Pignatelli (G.N.)

Che sia di buon augurio per la nostra Italia.

Piscegràzia 

‘A vacànzia è fernuta e me garbizza

sto chìarfo ca ‘ncarma

l’appecundria. E’ meglio stracquà,

‘e campìglie arreventano scaiènze

‘e l’autunno ca ‘nzarda into culore

do vignale e s’aggranfeca zumpanno

‘nzì’  lo core. Ca mmùmmera aggubbata

selluzzo pe sbariamiento, forse

pe cupia’ ‘o chiarfo, po piglià pe fesso.

Traduzione in italiano:

Strascico

La vacanza è finita e mi piace questa pioggia violenta che benedice la malinconia. E’ meglio desistere, le promesse diventano bisogni dell’autunno che preme nel colore della vigna e s’arrampica a sussulti fino al cuore. Col capo piegato singhiozzo per distrazione, forse per imitare l’acquazzone, per prenderlo in giro.

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...