Il Portogallo copre con l’energia rinnovabile il 70% dei consumi

Un’ottima notizia, nonostante la crisi imperante, proviene dal Portogallo. Infatti si scopre che nel primo trimestre del 2013, il Paese lusitano è riuscito a coprire il 70% del fabbisogno energetico grazie alle energie rinnovabili, soprattutto idroelettrico ed eolico. Il peso delle fonti rinnovabili sono quasi raddoppiate nel giro di un solo anno. Il dato va anche inquadrato in virtù di un calo del consumo elettrico del 2,3% sempre nel primo trimestre 2013. Un altro dato positivo è la forte contrazione della produzione energetica dal carbone e dal gas: rispettivamente del 29% e del 44% in meno nei primi tre mesi del 2013. Tra gennaio e marzo il Portogallo è riuscito ad esportare il 6% dell’energia prodotta. Anche il fotovoltaico sta velocemente prendendo piede: è passato da 265 GWh del 2011 a 360 GWh del 2012. Il Paese di Pessoa è riuscito in soli 5 anni a passare dal 17% di energie rinnovabili al probabile 45% a fine 2013 (si calcola tutto l’anno e non solo i primi tre mesi); tutto questo grazie a una politica nazionale a lungo termine intrapresa dal governo di José Socrates nel 2008.

Qui sotto trovate il link di Greenreport:

http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=21487

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Natura e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...