Men’s Health e For Men: l’uomo ridotto al vuoto materialismo

È imbarazzante e offensivo verso l’intelligenza di molte persone ridurre l’uomo a mera merce carnale, ricoperta di muscoli e costantemente occupato a capire come portarsi a letto la donna o la ragazza di turno. Chiaramente mi rivolgo a queste due riviste dedicate agli uomini segnalate nel titolo. Ogni volta che passo davanti un’edicola o vado a fare la spesa e mi ritrovo a guardare le loro copertine, rimango davvero di stucco nel constatare quanta poca stima alcuni uomini abbiano di se stessi. Queste sarebbero le risposte alle riviste femminili? Questo ridurre l’uomo a povero troglodita affamato di sesso e privo di qualsiasi spiritualità vi sembra un degno modo di rappresentarci? Cosa me ne faccio di un mucchio di muscoli se non sono capace di frenare neanche i miei istinti più bassi e volgari?

In queste due riviste si parla in continuazione di come scolpire i propri addominali e conquistare sessualmente una dopo l’altra le donne. Ho il sospetto che questi uomini abbiano in testa un modello maschile retrivo e succube di reminiscenze di un lontano passato, selvaggio e ignorante. D’altronde perché stupirsi di questa involuzione maschile sempre più marcata se a Sanremo hanno avuto il coraggio di invitare un montato e disturbato mentale come Rocco Siffredi? Non mi pare che il signore in questione abbia una grande stima delle donne, dato che nella sua vita non ha fatto altro che sodomizzarle. Ma poi dobbiamo sorbirci il monologo volgare della Littizzetto contro la violenza femminile: non sanno che la pornografia ha una stretta correlazione con gli stupri e le violenze perpetrate contro le donne? L’ignoranza o la malafede regna sovrana in tv. Soprassediamo, e andiamo avanti.

Non che abbia qualcosa contro l’attività fisica e il sesso praticato in modo responsabile ed equilibrato, però non mi piace la brutale rappresentazione che si fa degli uomini e delle donne. So benissimo che la pornografia sta stravolgendo il comune sentire tra i generi, ma proprio per questo, oggi, più che mai, abbiamo bisogno di esempi positivi e in controtendenza contro la superficialità dei media e di una parte di internet. È una rappresentazione grottesca e irreale del maschio, quasi fosse privo di qualsiasi sentimento che non sia dedicato alla concupiscenza. Che fine ha fatto la cultura, la poesia, l’arte, la religione, la scienza e tutte quelle cose che hanno reso grande l’uomo? Una volta conquistate decine di donne e ingrossato i vostri pettorali e addominali, cosa altro vi resta in mano? Secondo voi niente, dato che tutto gira intorno alla carne. Appunto, vuoto assoluto, esattamente ciò che provo quando guardo le vostre copertine: ragazzi e uomini nudi dalla cintola in su che mostrano pettorali e addominali scolpiti (per la verità, sembrano riviste per omosessuali) e con didascalie sempre uguali, tipo Come farle impazzire di piacere, Come portarle a letto dopo mezzora, Quali tecniche usare per farci del sesso, eccetera. Il sesso piace a tutti, siamo d’accordo, ma qui siamo di fronte al parossistico e all’insanità mentale. Vendete fumo e solitudine ai ragazzi. Possederle tutte per non averne nessuna. Sempre a cacciare (o a essere cacciati), senza essere mai soddisfatti e senza preoccuparvi di conoscere la persona che sta dentro il tanto agognato corpo. Focalizzarsi esclusivamente al sesso è indegno di un essere umano intelligente e consapevole. Quanto può durare un rapporto sessuale, cinque minuti, forse dieci o addirittura 20? E dopo ognuno a casa sua, senza né arte né parte? Significa ridursi al livello delle bestie, ma di quelle peggiori e prive di freni.

In questo modo, vi private consapevolmente della parte migliore e positiva delle donne; del loro amore, del loro affetto e di quanto riescano a farci crescere e a darci nella vita di coppia.

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Società e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...