Quando l’imperatore era un dio – Julie Otsuka

USS Arizona burning-Pearl Harbor

USS Arizona burning-Pearl Harbor (Photo credit: Wikipedia)

Un breve romanzo familiare che racconta la storia di una famiglia giapponese residente negli Usa, durante la Seconda guerra mondiale, rinchiusa in un campo di detenzione in quanto cittadini americani di origine giapponese. Scavando nei ricordi della sua famiglia l’autrice – di origine giapponese, nata e cresciuta negli Usa – rivela ciò che accadde a migliaia di cittadini americani di origine nipponica. Dopo l’attacco di Pearl Harbor da parte del Giappone, il governo americano isolò e rinchiuse in campi di detenzione, privandoli delle libertà civili e politiche, la maggioranza dei cittadini del Sol Levante. Fu un vero e proprio esodo. La famiglia in questione fu rinchiusa nel campo di concentramento nel 1942 nello Stato dello Utah. Il libro, di neanche 100 pagine, descrive il viaggio in treno e le varie vicissitudini vissute dalla famiglia (madre e figli, in quanto il marito era già stato arrestato e interrogato) con tutto il codazzo di pregiudizi e animosità degli americani verso i cittadini asiatici, nel tragitto verso il campo di concentramento. Spesso per evitare insulti e persecuzioni, i giapponesi si spacciavano per cinesi.

E’ un libro romanzato che racconta però un fatto realmente accaduto a migliaia di cittadini di origine giapponese negli Stati Uniti e sconosciuto ai più: dovrebbe farci riflettere sui metodi poco convenzionali utilizzati all’epoca dalla più grande democrazia del mondo.

Julie Otsuka, Quando l’imperatore era un dio, Bollati Boringhieri – ebook, (2002)
 

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Libri, Politica, Storia e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...