I padri separati sono i nuovi poveri

Dopo avere letto centinaia di articoli femministi, purtroppo anche qui su WordPress, voglio usare il mio blog per parlare di questa piaga sempre più vergognosa: migliaia di padri separati costretti a vivere in mezzo a una strada sta diventando sempre più un fenomeno normale, soprattutto qui a Milano. Anche il New York Times si è occupato del triste fenomeno, ma qui in Italia quasi nulla.

http://www.pianetamamma.it/la-famiglia/diventare-papa-la-famiglia/i-padri-separati-sono-i-nuovi-poveri.html

I nostri giudici, intellettuali e persone che si occupano di diritti umani ecc., dove diavolo sono? Perché non sprecano due parole per sollevare un problema grave che riguarda migliaia di cittadini italiani? Gli uomini sono diventati cittadini di serie b? Non è politically correct occuparsi di loro? I diritti valgono solo ed esclusivamente quando vengono toccate le donne (vero Repubblica e Amore criminale?), in caso di separazioni, di omicidi, di aborti ecc.

Non credo che sia più tollerabile che un uomo rischi di finire in mezzo a una strada e trattato come un delinquente per un divorzio. Un padre rimane un padre e dovrebbe avere gli stessi diritti della madre, nulla di meno. I giudici quando applicheranno la legge sull’affidamento congiunto? Cari uomini, diamoci una svegliata e richiediamo ciò che ci spetta, soprattutto in caso di separazione. Smettiamola di essere succubi di una mentalità deleteria e centrico-femminista che tanti danni ha fatto alla nostra società, sia agli uomini che alle donne.

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Società e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a I padri separati sono i nuovi poveri

  1. Pino FALVELLI ha detto:

    Per poter salvare i papà separati occorrre fare, con immediatezza, la riforma della giustizia, attribuendo le responsabilità dirette per l’ operato dei giudici e degli avvocati ( soprattutto quando agiscono consapevolmente con evidente scorrettezza ). Le false accuse devono essere, poi, sempre adeguatamente sanzionate.-

    • emilianorizzo ha detto:

      Sono d’accordo con lei. Purtroppo finché non ci libereremo da questa vulgata femminista imperante, a cui molti giudici si attengono, non ne usciremo mai. Grazie per il commento. Buona serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...