Dissipatio H. G. – Guido Morselli

Lugubri idee di suicidio invadono l’uomo, in un tempo oscuro non definito né analizzato. La scelta cade, nell’inevitabile apocalisse, nel suicidio liberatore: nessun tormento lo colpirà ancora, nessuna sofferenza potrà più incombere come un profondissimo baratro. I vivi pensano di vivere, ma in realtà sono già morti, nulla riuscirà a salvarli in questo mondo sfasciato e superato. L’uomo come fuggiasco cammina sulla Terra, invaso e colpito da incubi e da riflessioni a cui mai darà risposta eppure il dolce ricordo di un tempo perduto e felice non l’ha mai abbandonato.

Guido Morselli si uccise lo stesso anno in cui scrisse questo libro, 1973.

Guido Morselli, Dissipatio. H.G., Adelphi (1973)

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Libri e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...