Tira fuori la lingua – Ma Jian

Libro di poco più di 60 pagine, ma intenso  – per i contenuti – come se fossero 1000.  Ma Jian nel 1985 decide di intraprendere un viaggio in Tibet. Disgustato dalla vuotaggine della nuova Cina cerca refrigerio e spiritualità nei monti abitati dai lama. Ne risulta una serie di racconti brevi di persone incontrate nel girovagare per le montagne tibetane. I racconti sono in tutto cinque, ma qui farò solo alcuni esempi. Si passa dal soldato cinese in un avamposto solitario, innamorato di una ragazza tibetana sposata con due fratelli, ma purtroppo dopo pochi giorni morta di parto; a un cesellatore che viene trovato a letto con la moglie del suo capo che poi tragicamente scompare; fino a un vecchio tibetano, incontrato una notte in una tenda in mezzo alle montagne, che gli racconta di avere avuto una figlia (che successivamente violenterà, rovinandola, durante l’adolescenza) dalla madre stessa. Chiaramente si racconta anche delle vicende politiche del Tibet e dell’occupazione militare e culturale cinese. Aspetto per nulla passato inosservato dalle autorità cinesi.

Il viaggio, sospeso tra sogno e realtà, convince l’autore dell’inopportunità di idealizzare qualsiasi popolo, compreso quello tibetano. Infatti, incontrerà persone pronte ad aiutarlo come persone disposte a fargli del male, solo in quanto cinese han. Ma lui non li biasima per questo, poiché comprende i torti subiti dal popolo tibetano a causa della sua patria di appartenenza.

In Cina l’uscita di questo libro causò una violenta persecuzione verso l’autore. Fu accusato di avere scritto un libro pornografico e ignobile, sia verso il nuovo Tibet che verso la Cina comunista. Le critiche e le persecuzioni spinsero Ma Jian a rifugiarsi a Hong Kong, dove visse alcuni anni. Tornò in Cina, ma solo per un breve periodo, prima di lasciarla definitivamente. Oggi vive a Londra.

Ma Jian, Tira fuori la lingua, Feltrinelli ebook (2008)

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Geopolitica, Libri, Politica, Società e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...