Il cervello: Istruzioni per l’uso – John Medina

Un libro notevole per chiunque fosse interessato al cervello e al suo funzionamento. Sappiamo ancora pochissimo dell’organo più complesso dell’Universo, come lo stesso Medina definisce il cervello, ma negli ultimi anni sono state fatte delle scoperte interessanti. Medina, contrariamente a ciò che pensavo, scrive che i neuroni possono continuare a formarsi anche in età avanzata, dipende sostanzialmente da quanto usiamo e “sviluppiamo” il cervello. La priorità è tenere il cervello in allenamento: leggere, essere curiosi e pensare aiutano il nostro organo a rinforzare le connessioni neuronali.

Un altro aspetto importante per il cervello è l’esercizio fisico. Medina consiglia di fare attività fisica almeno due o tre volte la settimana, facendo esercizi per 30 minuti alla volta. Secondo molti studi, le persone che praticano attività fisica abbassano il rischio di contrarre l’Alzheimer del 60 per cento. Anche per quanto riguarda la demenza generale i rischi sono dimezzati. L’esercizio fisico fa affluire sangue al cervello e permette all’organo di eliminare le scorie. Oltretutto stimola la proteina che contribuisce alla connessione dei neuroni.

Il sonno è un altro componente importante per pensare bene. Non solo è necessario dormire sufficientemente durante la notte, ma anche un riposino pomeridiano di 30 minuti circa aiuta a migliorare le nostre prestazioni cerebrali.

Può essere molto utile anche agli insegnanti sapere che le lezioni di 60 minuti l’una sminuzzate in sei sezioni di 10 minuti (con delle brevi pause e condita da battute, per aumentare l’attenzione dei ragazzi) migliora l’apprendimento degli studenti. Questo è il metodo che John Medina ha sviluppato con i suoi studenti dell’Università di Medicina di Washington.

Infine i ricordi sono legati all’emozioni. I ricordi rimangono impressi nella nostra mente più sono legati a fattori emozionali di un dato avvenimento. A distanza di molti anni si può ricordare perfettamente una giornata, o un episodio, in cui siamo stati coinvolti nei nostri affetti più cari.

Leggere questo libro mi ha dato la possibilità di demolire alcune credenze sbagliate e ormai superate, che credevo fossero giuste, sul cervello e i neuroni. Ho oltremodo appreso moltissimo, verso aspetti che ignoravo completamente.

John Medina, Il cervello. Istruzioni per l’uso, Bollati Boringhieri (2010)

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Curiosità varie, Libri e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...