Memorizzare dimenticando il superfluo

Ha senso ricordare tutto? A quale scopo? Non si rischia di diventare come il personaggio del racconto di Borges, Funes o della memoria, che a furia di ricordare tutto diventa incapace di pensare?

Eppure la scuola applica indistintamente questo principio: imparare a memoria una serie prolungata di nozioni. Tuttavia l’arte mnemonica è sempre stata applicata e dalle culture più svariate. Gli antichi filosofi greci l’usavano abbondantemente visto che dividevano il sapere in esoterico, che non andava scritto e divulgato e quindi andava imparato a memoria, e in essoterico, ciò che andava scritto e pubblicato. Anche Cicerone e Giordano Bruno hanno scritto testi che insegnano in quale modo allocare in loci (può essere visto come un palazzo, che rappresenta la memoria, diviso in molte stanze) le informazioni volute. Ricordare è molto importante, ma ricordare tutto, senza distinzioni, senza scartare le cose che non meritano di essere ricordate, si rischia di diventare idioti, come giustamente dice Umberto Eco.

Memorizzare sì, ma con discrezione. Bisogna insegnare anche a disimparare le cose apprese, persino quelle cose ritenute valide ma non più confacenti all’attualità scientifica o palesemente superate; per non dire nozioni completamente sbagliate, come una certa filosofia liceale. La stessa cosa potrebbe applicarsi agli insegnamenti ricevuti in famiglia che si possono rigettare o accettare, una volta divenuti adulti e autonomi.

Informazioni su emilianorizzo

Curioso delle cose del mondo e dell'universo.
Questa voce è stata pubblicata in Filosofia, Società e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...